FAQ antincendio

Quali tipologie di protezione antincendio esistono?
Le principali tipologie di impianto possono essere:
  • Impianto antincendio a rete di idranti o naspi a norma UNI10779 e UNI EN 671-1/2/3, a protezione esterna ed interna al fabbricato
  • Impianto antincendio automatico a sprinkler a norma UNI EN 12845, a protezione di locali chiusi interni del tipo a umido, a secco o a preazione
  • impianto antincendio automatico a gas inerte, CO2 a norma UNI EN12094
  • Sistemi di controllo di fumo e calore con evacuatori forzati a norma UNI EN 12101
  • Iimpianto di spegnimento ad acqua nebulizzata water mist, ad alta pressione
Che differenza c'è tra l'impianto a secco e ad umido?
L'impianto sprinkler a secco si utilizza nel caso le tubazioni a valle dalla valvola di controllo possano essere sottoposte all'azione del gelo per cui l'impianto viene tenuto in pressione con aria fino agli ugelli sprinkler; al contrario negli impianti sprinkler ad umido l'impianto è pieno di acqua fino agli ugelli sprinkler
Quali sono le normative di riferimento per la protezione antincendio ad idranti?
Le normative sono le seguenti:
  • Norma UNI 10779 del luglio 2007: Impianti di estinzione incendi – Reti di idranti – Progettazione, installazione ed esercizio
  • Norma UNI EN 671 parte 1-2-3: Sistemi fissi di estinzione incendi – Sistemi equipaggiati con tubazioni – Naspi antincendio con tubazioni semirigide (parte 1), Idranti a muro con tubazioni flessibili (parte 2), Manutenzione dei naspi antincendio con tubazioni semirigide ed idranti a muro con tubazioni flessibili (parte 3)
  • Norma UNI 11292 dell'agosto 2008: Locali destinati ad ospitare gruppi di pompaggio per impianti antincendio – Caratteristiche costruttive e funzionali
Quali sono le normative di riferimento per la protezione antincendio sprinkler?
Le normative sono le seguenti:
  • Norma UNI EN 12845 del maggio 2009: Installazioni fisse antincendio – Sistemi automatici a sprinkler – Progettazione, installazione e manutenzione
  • Norma UNI 11292 dell'agosto 2008: Locali destinati ad ospitare gruppi di pompaggio per impianti antincendio – Caratteristiche costruttive e funzionali
Quanto deve essere lunga la manichetta degli idranti?
La lunghezza della manichetta per gli idranti UNI45 è pari a 20 mt; la lunghezza della manichetta per gli idranti a colonna UNI70 è pari a 25 mt; lunghezze diverse possono essere accordate con i singoli comandi dei VVF